Il progetto TRISIO intende voler esser una risposta economica e sostenibile ad esigenze del mercato in ottica di impianti di abbattimento delle sostanze odorigene e/o inquinanti in diverse applicazioni che spaziano dall’ abbattimento delle sostanze disperse in aria dai fumi della preparazione dei cibi, al trattamento dell'emissioni gassose provenienti da liquami, o provenienti da scarichi industriali di varia natura.
Attualmente i sistemi di abbattimento risultano essere molto costosi da acquistare e da mantenere operativi, inoltre sono molto ingombranti.

TRISIO è stato pensato per poter esser una risposta a queste esigenze, e per questo si è curato molto l’aspetto progettuale nelle sue varie release cercando di ottimizzare gli spazi con gli aspetti legati alla tecnologia NTP e per questo ci si è concentrati su tre obiettivi, a loro volta composti da una serie di sotto obiettivi più specifici.

- Il primo obiettivo generale consiste nel progettare l’impianto pilota sfruttando le moderne tecnologie di  disegno cad/cam e simulazione agli elementi finiti per massimizzarne l’efficienza e ridurre gli ingombri.
- Il secondo nel testare e quindi validare la possibilità di utilizzare il naso elettronico per integrare le funzionalità “smart”, valutando le potenzialità dicriminanti e mappado le impronte odorose dei reflui

-Il terzo prevede la realizzazione del prototipo ed il suo test di validazione, il collaudo e la raccolta dei dati di processo (attraverso il  naso elettronico) per la stima delle performance di trattamento.